News

Riparte il Concorso Nazionale del Cidi A SCUOLA DI COSTITUZIONE  rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che vogliano riflettere e approfondire la nostra carta Costituzionale!

http://www.cidi.it/articoli/primo-piano/scuola-costituzione(4)

Progetto a scuola di Costituzione

Video su lancio del progetto Costituzione e Legalità presso la Provincia di Pescara

Progetto 'Costituzione e legalità'

a.s. 2015-2016

Anche quest’anno il Cidi di Pescara in collaborazione con le associazioni territoriali di LEG, ANPI e AMI porterà avanti il Progetto “Costituzione e Legalità”.

Il progetto, che coinvolge la quasi totalità delle scuole superiori della Provincia di Pescara è iniziato mercoledì 18 Novembre 2015 e si concluderà venerdì 11 Marzo 2016. Nel corso di questo arco di tempo saranno tenuti nelle scuole una serie di incontri-dibattito fra studenti ed esperti Costituzionalisti, Iuslavoristi, Studiosi di Legalità che contribuiranno al percorso di crescita di cittadinanza attiva degli alunni delle quarte e quinte classi della scuola superiore di secondo grado. All’ interno delle tematiche verranno inseriti focus e gruppi di lavoro sul progetto di ricerca “Donne Costituenti” ed esperti del Cidi di Torino saranno invitati a confrontarsi con le classi che lavorano al progetto.
Il ciclo di incontri si concluderà con una Tavola Rotonda agita dai ragazzi stessi e nella quale verranno condivisi i percorsi di studio e ricerca

Concorso a scuola di Costituzione

Splendida giornata all' I.T.C.G. Marconi di Penne

 

I ragazzi dell'Istituto hanno esposto magistralmente i loro percorsi selezionati dalla giuria nazionale.Il Sindaco e il Vicesindaco hanno  mostrato gratitudine verso la Scuola che ha contribuito ad una profonda riflessione sul Testo Costituzionale. Ottimo l'intervento del Prof. Marcello Salerno  che ha parlato delle competenze conseguite dagli studenti.

 

Grazie a Daniela De Scisciolo, referente nazionale CIDI del progetto.

 

Infine tutti, ma proprio tutti, stretti intorno a quella che da più parti  viene definita la più bella COSTITUZIONE del mondo.

 

Guarda le foto che documentano questa bellissima giornata 

Manifestazione conclusiva del progetto 'Racconta una Costituente'

LE SCUOLE DI PENNE, CITTÀ  SANT'ANGELO E MONTESILVANO AL SENATO CON IL CIDI DI PESCARA

Progetto di ricerca                                       Racconta una deputata della Costituente

Progetto di ricerca                                                         Racconta una deputata della Costituente

Progetto Donne Costituente.pdf
Documento Adobe Acrobat 307.5 KB

Concorso 2015-2016

'A scuola di Costituzione'

A scuola di Costituzione è un progetto che il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti promuove da dodici anni d’intesa con l'Associazione Nazionale Magistrati e con la Fondazione Lelio e Lisli Basso-Issoco per far sì che nelle scuole di ogni ordine e grado si realizzino, nel quadro dell'attività scolastica, percorsi curricolari finalizzati a “leggere”, “esplorare” e “praticare” la Costituzione italiana.

La specificità del concorso del Cidi consiste nel dare un rilievo particolare al carattere curricolare dell’attività didattica volta alla conoscenza e alla pratica dei principi e dei contenuti della Costituzione, come terreno di incontro e confronto plurale e democratico, per rispondere ai bisogni educativi di tutti i bambini e i ragazzi, quali che siano le storie e le culture da cui provengono.

Per l’anno scolastico in corso il Cidi ritiene ancora una volta fondamentale sottolineare l’importanza dell’art. 3 della Costituzione, nel quale confluiscono problemi di integrazione culturale, di uguaglianza, di pari opportunità, e insieme ad esso segnalare l’art. 10 con quel suo richiamo allo straniero, al migrante, al rifugiato e ai problemi connessi all’asilo politico, quale terreno di riflessione di stringente e drammatica attualità, ed eventualmente anche di proposta da parte delle giovani generazioni. Nondimeno il Cidi vuole evidenziare l’art. 9 con l’importante richiamo al patrimonio culturale universale.

La necessità didattico-educativa di lavorare in classe anche soltanto su un unico articolo o una parte di esso o su qualche aspetto specifico della Costituzione non deve comunque far perdere di vista agli allievi che la Carta fondamentale del nostro Paese è espressione di un progetto ampio e organico di società democratica, ragione per cui tutti gli articoli della Costituzione si tengono tra loro in reciproca coerenza. Il progetto nasce dalla convinzione che esso possa promuovere percorsi utili a far vivere tra gli allievi i principi e i valori della Costituzione e a far crescere e a consolidare tra loro una diffusa educazione alla cittadinanza.

Scarica il bando e il comunicato. 

 

bando-15-16.pdf
Documento Adobe Acrobat 140.8 KB
comunicato-15-16-b.pdf
Documento Adobe Acrobat 109.6 KB

concorso 2013 - 2014

Scarica il Comunicato del Cidi nazionale e il Bando di concorso:

Scarica il Bando di Concorso 2013/14
Bando A Scuola di Costituzione 2013-14.p
Documento Adobe Acrobat 146.7 KB

concorso 2012 - 2013

A scuola di Costituzione

2012 - 2013

 

Il concorso è volto a realizzare, nel quadro dell’attività didattica, percorsi curricolari finalizzati a ‘leggere’, esplorare e praticare la Costituzione Italiana.

Leggi il Comunicato del Cidi nazionale relativo al Concorso 2012/2013
comunicato12-13.pdf
Documento Adobe Acrobat 230.5 KB
Scarica il Bando del Concorso 2012/2013
bando12-13.pdf
Documento Adobe Acrobat 538.3 KB
Scarica il modulo di adesione
adesione.pdf
Documento Adobe Acrobat 158.3 KB

concorso 2011 - 2012

Scarica il bando del concorso "A scuola di Costituzione" 2011-2012
bando 2011-12.pdf
Documento Adobe Acrobat 427.0 KB

concorso 2010 - 2011

PREMIO NAZIONALE

 

La Giuria Nazionale ha attribuito il primo premio nazionale 2010 - 2011 per la Scuola Secondaria di 2^ grado al

 

LICEO GINNASIO TORLONIA DI AVEZZANO

 

La cerimonia di premiazione della classe vincitrice si è svolta il 28 ottobre 2011 nella Sala Consiliare del Comune di Avezzano alla presenza di Daniela Casaccia, per la Segreteria Nazionale del Cid.

 

SCUOLE SELEZIONATE  DALLA GIURIA REGIONALE ABRUZZO -  

 

concorso anno scolastico 2010/11

 

La Giuria Regionale per l’Abruzzo (formata da  Daniela Casaccia - Dirigente Scolastica – Presidente del CIDI di Pescara che funge da Presidente, Giovanna Mancini – Docente Università degli Studi di Teramo – Comitato “Difendiamo  la Costituzione”, Daniela Campitelli – Insegnante ) ha  esaminato i lavori delle scuole aderenti al Progetto “A Scuola di Costituzione” il 27 maggio 2011

La Giuria dopo aver preso in esame i lavori pervenuti ha selezionato:

Per la Scuola primaria:

 

- Direzione Didattica di Capistrello

Insegnante : Maria Rita Grande
Progetto per lo sviluppo dell'area 1  - "Gestione del Piano dell'offerta formativa"
proposto  nell' anno scolastico  2009-2010

"La Costituzione…a scuola - A scuola di Costituzione"

Con la seguente motivazione:
il lavoro è interessante per l’organicità e perché rappresenta un effettivo progetto di scuola, con percorsi studiati sia nell’ottica della verticalità che della trasversalità. Contenuti, metodologie e attività terndono realmente allo sviluppo delle competenze.
Interessante  la possibilità di “rintracciare” i principi della Costituzione nei testi selezionati, testi che a scuola vengono normalmente usati ai soli fini disciplinari.”


Per la Scuola Secondaria di 1^ grado:

 

- Scuola Secondaria di 1^ grado Virgilio Carducci Montale - classe 1A (Montale):


“Alla scoperta del paesaggio per conoscerlo e rispettarlo” Costituzione e Paesaggio: un percorso di cittadinanza geostorica
Docente : prof.ssa Angela Caruso

Con la seguente motivazione:
Il lavoro dà piena e soddisfacente attuazione all’obiettivo del “conoscere per capire”, promuovendo un’operatività riflessiva e pluridisciplinare.
Interessante la pratica di rimando a campi diversificati del sapere e all’utilizzo di linguaggi e tecniche non solo vebali"!

- Scuola Secondaria di 1^ grado Virgilio Carducci Montale - classe 3A (Virgilio):   

“Il medioevo del 2000”
Docente : prof.ssa Angela Di Bono

Con la seguente motivazione
“Il lavoro focalizza alcuni diritti fondamentali espressi nella nostra Costituzione, legandoli alla “Dichiarazione dei diritti dell’uomo”, attraverso l’analisi di significative violazioni perpetrate in alcuni Paesi del globo. Interessante l’approccio all’utilizzo del web attraverso la creazione di un blog.”

Per la Scuola secondaria di 2^ grado:

 

- Istituto Tecnico Alessandrini – Montesilvano (PE) - classe 1 A turistico


 “Per una scuola di sana e robusta Costituzione”
Docente prof.ssa Mariella Ficocelli


Con la seguente motivazione
 “Il lavoro si segnala per completezza dell’informazione e approfondimento della tematica costituzionale del lavoro, in rapporto alle recenti dinamiche contrattuali. Distintamente percepibile i processo di maturazione degli studenti in relazione alle questioni esaminate”

- Liceo-Ginnasio Torlonia Avezzano (AQ) - classe 5^ ginnasio

“A scuola di Costituzione con… Alessandro Manzoni”
Docente : prof.ssa Katia Tinari

Con la seguente motivazione
“Il lavoro rintraccia nella storia elementi permanenti di forme di discriminazione e oppressione legate al sesso, istituendo un parallelo tra alcuni episodi e personaggi dei Promessi sposi e recenti fatti di cronaca. Il contrasto con il sistema di valori fondamentali della Costituzione italiana viene così messo in luce."

- Istituto Tecnico Commerciale V. Comi Teramo - classe 3^ T

“Attacco alla Costituzione: la strategia della tensione.”
Docente: prof.ssa Marilena Nobis

Con la seguente motivazione
“Il lavoro presenta un esaustivo approfondimento del fenomeno storico; dalle slides si evince l’ampiezza della ricerca e l’impegno profuso dagli studenti. Interessanti le conclusioni e sicuramente spunto per ulteriori sviluppi della ricerca.”